La storia

 
A.I.MAN., Associazione Italiana di Manutenzione, è stata costituita il 20 Ottobre del 1959 con finalità scientifiche e culturali. L’Associazione nacque grazie alla volontà di un gruppo di persone guidato dall’Ing. Carlo Enrico Oliva che così presentava la neonata realtà: “Un’Associazione che raggruppi tanti e tanti tecnici oggi dispersi non può essere che di vantaggio per questi stessi tecnici nei confronti della loro professione specializzata e per le aziende che si troveranno a poter disporre di tante idee in più nell’aumentata collaborazione dei loro tecnici”. Sin dalla sua nascita l’A.I.MAN. ha sviluppato e consolidato i valori e i contenuti della Disciplina Manutenzione operando come riferimento nazionale ed apprezzato protagonista nel contesto Europeo.
Appena nata, l’Associazione crea subito il suo Organo Ufficiale: il primo nome della rivista è Impianti Manutenzione e Trasporti. Sin da subito l’obiettivo è favorire lo sviluppo e la diffusione della cultura manutentiva in Italia. Oggi la rivista ha oltre 50 anni di storia: nel 1988 il Consiglio Direttivo decise di passare ad una nuova testata, Manutenzione Tecnica & Management. Questo perchè ci si rese conto dello sviluppo sempre più trasversale della manutenzione.
Nel 1966, il 27-28 Maggio a Trieste, l’A.I.MAN. organizza il I° Congresso Nazionale sulla Manutenzione. Si tratta di un’appuntamento che vive ancora tutt’oggi e che nel tempo si è calendarizzato con tempistica biennale: nel 2016, il 15 Novembre a Firenze, si è tenuto il XXVI Congresso Nazionale.
Nel 1972 nasce l’E.F.N.M.S., European Federation of National Maintenance, e l’A.I.MAN. è, attraverso il presidente Oliva, presente con la sua firma nel manifesto della nascita. Da quel momento nascono scambi a livello Europeo.
Nel 1984 l’A.I.MAN. organizza a Venezia il 7° Congresso Europeo della Manutenzione: oltre 500 partecipanti di cui la metà stranieri. Per l’Associazione è un momento di grande successo. Da quel momento l’A.I.MAN. si proietta verso una dimensione mondiale della cultura manutentiva in ottica di globalizzazione del business e delle culture industriali. Si svolgono incontri in Cina, Brasile, Stati Uniti, Cile e Giappone.
Nel 1989 nasce la Commissione UNI sulla manutenzione e l’A.I.MAN. è tra i soggetti promotori.
Nel 2009 l’Associazione festeggia i suoi primi 50 anni e nel 2010 organizza Euromaintenance a Verona (12-14 Maggio).
I Presidenti A.I.MAN.
 
1959-1980
Ing. Carlo Enrico Oliva
1981-1989
Ing. Luciano Furlanetto
1990-1991
Ing. Franco Santini
1992-1993
Ing. Piergiorgio Gianeselli
1994-1997
Ing. Renzo Davalli
1998-2001
Ing. Giuseppe Meneguzzo
2002-2005
Ing. Francesco Cangialosi
2006-Marzo 2008
Ing. Vittorio Emmanuele
Aprile 2008-Giugno 2016
Ing. Franco Santini
Da Luglio 2016
Ing. Saverio Albanese
Foto
 
Carlo Enrico Oliva, nella foto al centro, uno dei fondatori e primo Presidente di A.I.MAN.
Terrazza Martini 10 novembre 1959
Delegazione A.I.MAN. a conclusione della prima visita presso la Nippon Zeon a Kawasaky.
Terrazza Martini 10 novembre 1959
Una fase della giornata dedicata al 40° Anniversario A.I.MAN.
Milano 9 novembre 1999