L'associazione

 

A.I.MAN. è un’Associazione, fondata nel 1959, a carattere scientifico/culturale e senza scopo di lucro, finalizzata alla diffusione e sviluppo della cultura e della professionalità nel settore della Manutenzione in Italia: attività che riveste un ruolo di primaria importanza nelle industrie e nei servizi, per il grande impatto che ha sulla disponibilità degli impianti, la sicurezza sul lavoro, la qualità e il costo del prodotto.

Missione

 

A.I.MAN. dalla sua fondazione, avvenuta a Milano il 20 ottobre 1959, persegue la missione di essere il presidio e il riferimento italiano nello sviluppo della scienza manutentiva e della sua cultura. I cambiamenti avvenuti nel mondo durante la vita di A.I.MAN., dal 1959 ad oggi, non hanno modificato questa missione, ma ne hanno ampliato le prospettive.

Valori

 

A.I.MAN. intende premiare i valori associativi, scientifici, culturali, etici ed operativi espressi dai propri soci (aziende, professionisti, manager, ingegneri, tecnici) che, nel rispetto dello Statuto e del Codice Deontologico dell’Associazione, operano in tutti i settori della manutenzione e collaborano nella divulgazione della cultura manutentiva in congressi, convegni, seminari, incontri, giornate di studio, per migliorare l’affidabilità, la disponibilità e la longevità dei sistemi antropici, per sensibilizzare le persone alla prevenzione, alla sicurezza e alla tutela della salute e dell’ambiente, riducendo gli sprechi, i rischi ed i pericoli connaturati in ogni attività.

Visione

 

A.I.MAN. si propone di contribuire al miglioramento della Salute, della Sicurezza, dell’Ambiente e dell’Efficienza nell’utilizzo delle risorse nel breve, medio e lungo termine, costruendo una manutenzione che consegua Modelli di Eccellenza ed operi con efficacia, nel rispetto delle leggi, delle norme e dei limiti della sostenibilità economica e tecnologica. A.I.MAN. formalizza le conoscenze organizzative, tecniche ed operative in proposte legislative, partecipando alla stesura di norme italiane ed europee, nella certificazione dei sistemi manutentivi e delle relative professionalità, che devono essere aggiornate e adeguate, con una formazione permanente, alle sempre più complesse esigenze richieste dall’innovazione tecnologica e dalla competitività internazionale.

Strategie

 

Potenziare la struttura associativa, favorire il decentramento nelle Sedi Regionali, divulgare la cultura e i principi manutentivi, informando e stimolando la discussione, coinvolgere i cittadini, gli addetti ai lavori e le Autorità all’adozione di comportamenti appropriati.
Provvedere ad un efficace coordinamento con gli altri centri culturali manutentivi, come le Associazioni Europee, il Comitato Italiano della Manutenzione (CNIM), l’UNI, il CEN (Comité Européen de Normalisation), la Federazione Europea delle Associazioni di Manutenzione (EFNMS), la Society for Maintenance & Reliability Professionals (SMRP, USA), lo Japan Institute for Plant Maintenance (JIPM), la Federazione Ibero-Americana de Mantenimento, ed altre.
Mantenere stretti collegamenti con le aziende, le Università, gli Enti dello Stato, e con le Associazioni tecniche e manageriali che, assieme ad A.I.MAN., costituiscono la FAST (Federazione Associazioni Scientifiche e Tecniche), per ottenere sinergie e favorire ricadute in termini di ricerche, formazione, applicazioni organizzative, tecnologiche ed operative.